S.O.S SORDI DA OGGI ANCHE VIA TABLET O SMARTPHONE

Richieste di emergenza per persone sorde, al via un progetto che funziona con un’applicazione per smartphone e tablet. L'iniziativa è frutto di un  protocollo d’intesa tra il questore di Bari, Antonio De Iesu, e il commissario straordinario dell’Ente nazionale per la protezione e l’assistenza dei sordi, Ferdinando Cericola. S.o.s. sordi mira a consentire, a chi ha problemi di udito, di accedere in piena autonomia ai numeri di emergenza.
Il servizio funzionerà in questo modo: in Questura è sempre operativa una casella di posta elettronica all’indirizzo emergenzasordi.quest.ba@poliziadistato.it e dedicata alla ricezione delle richieste di emergenza provenienti dagli utenti che scaricheranno sul proprio smartphone o tablet l'applicazione. All’atto dell’invio dell's.o.s il sistema elaborerà una mail con la posizione del richiedente che verrà individuata automaticamente dall’applicazione, in modo da rendere possibile la localizzazione del segnalante e il conseguente intervento di soccorso.

(fonte Questura di Bari)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.