REGIONE E ANCI PUGLIA D’ACCORDO SU DDL PIANO COSTE

Si è svolto nella sede Anci Puglia di Bari,alla presenza tra gli altri dell’assessore regionale al Demanio Leo Di Gioia, del presidente della quinta Commissione consiliare Filippo Caracciolo, della vicepresidente Anci Puglia Maria Cristina Rizzo e del componente direttivo regionale Daniele Cretì, oltre a  sindaci e amministratori dei Comuni costieri pugliesi, il confronto conclusivo tra Regione, Anci e Comuni rivieraschi sul Piano regionale delle coste e in particolare sul ddl regionale. Dopo il tavolo tecnico e la discussione sulle proposte presentate dai Comuni interessati, Regione e Anci Puglia hanno raggiunto l’intesa sui contenuti della proposta di legge regionale in materia di disciplina e tutela delle coste. L’assessore regionale Leonardo Di Gioia ha sottolineato che: “Il proficuo metodo di lavoro concertativo utilizzato ha consentito, seppure a fine legislatura, di trovare un accordo sulle cose da fare, di recepire nel ddl regionale le richieste ragionevoli e qualificanti provenienti dal territorio, ma soprattutto, di dare un segnale di chiarificazione e semplificazione.”

“E’ importante rendere produttivi gli sforzi di questo proficuo confronto collaborativo – ha dichiarato il presidente della Quinta Commissione Filippo Caracciolo – provvederò ad attivare il percorso di consultazioni che porterà al parere della Commissione e alla presentazione in Consiglio della definitiva proposta di legge condivisa.”

“Siamo soddisfatti, almeno in questa fase – ha dichiarato la vicepresidente Anci Puglia Maria Cristina Rizzo – per il lavoro fatto, nei ripetuti incontri con l’assessore Di Gioia e con i tecnici della Regione, sono state affrontate criticità, difficoltà e istanze provenienti dai Comuni costieri; finalmente sì è arrivati ad proposta di legge su molti aspetti condivisa, che ora attende la definitiva approvazione in Consiglio Regionale.”

Fonte dichiarazioni: ufficio stampa Anci Puglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *