LUNEDÌ AL VIA LA SETTIMA EDIZIONE DI CINEMA SENZA BARRIERE

Comincia il 18 aprile prossimo, con il film 'Life' di Anton Corbijn – il primo di sette appuntamenti che si concluderanno a dicembre – la 7/a edizione di "Cinema senza barriere, il cinema che unisce", il progetto promosso dall'assessorato al Welfare del Comune di Bari e ideato dall'associazione Aiace di Milano per consentire anche alle persone con disabilità sensoriali di godere del piacere del cinema. Le novità 2016 del progetto sono state presentate oggi dall'assessore al Welfare del Comune di Bari Francesca Bottalico, dal presidente di Aice Milano Romano Fattorossi, dal presidente di Ente nazionale sordi (Ens), Anna Buccino, dal presidente Unione italiana ciechi ed ipovedenti (Uici) Antonio Montanaro e dall'esercente del Multicinema Galleria Francesco Santalucia. Cinema senza Barriere si avvale dell'audiodescrizione e della sottotitolatura di film di normale distribuzione in sala. Al Multicinema Galleria saranno proiettati sette film, da aprile a dicembre, con l'eccezione di luglio e agosto.Il titolo scelto per aprire la rassegna è “Life” di Anton Corbijn che racconta la vera storia del rapporto di amicizia tra James Dean e Dennis Stock, fotografo dell’agenzia Magnum, negli anni Cinquanta, al tempo dell’America conservatrice e maccartista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.