IL CONSIGLIERE CARADONNA DENUNCIA: SCIVOLI OSTRUITI DAI CASSONETTI DEI RIFIUTI

Abbiamo raggiunto il colmo. Le foto-denuncia del sindaco Antonio Decaro con i materassi abbandonati per strada, sono rilevanti, ma assumono una importanza di secondo piano rispetto a quanto stiamo documentando.  Evidentemente la raccolta differenziata ha la precedenza su tutto e, l'immagine parla da sola.

"Che Bari sia una città troppo spesso preda di incivili è purtroppo un dato di fatto – spiega  Michele Caradonna consigliere comunale (Gruppo Misto) – ma non si tratta più solo di un gesto di inciviltà, dei bidoni per la raccolta dei rifiuti,  non avendo gli stalli (solitamente ad essi riservati) in cui sostare, vengono posti nel centro cittadino all'angolo di una strada ( Via Melo angolo via Dante) impedendone agli automobilisti la visuale.

E, se non bastasse oltre a trovarsi sulle strisce pedonali non consentendo ai cittadini di attraversare la strada in sicurezza, addirittura davanti allo scivolo per disabili, impedendone l'accesso. E Bari sarebbe una città a misura di disabile?!

Come al solito controlli zero del territorio da parte della società deputata alla pulizia dello stesso e  poca attenzione da parte di chi dovrebbe supervisionare a questi comportamenti abominevoli." 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *