PRIMA EDIZIONE DI “PRIMAVERA AL MERCATO” Nell’ambito di primavera Mediterranea il mercato di Corso Mazzini si accende di colori…Fiori, musica, ed eventi per tutti.

Il Giardino dei Sensi è il tema della quinta edizione di Primavera Mediterranea, che in questi giorni sta colorandole strade principali dello shopping barese. Anche il mercato di Corso Mazzini si è trasformato in chiave “green”.

Per la prima volta, un’area mercatale si presenta al pubblico con una versione insolita, inedita e un ricco programma di eventi, al quale aderisce il Consorzio Mercato Autogestito G. Mazzini, guidato da Vito Cassano.

Oltre a fantasiosi allestimenti e addobbi floreali, le giornate allietate da animatori, artisti di strada, palestre e scuole di ballo, le attività che da oggi accolgono i cittadini, sono dedicate alla cultura della sana e corretta alimentazione con la presenza della Naturopata Nutrizionista Roberta Errico che coinvolgerà i consumatori e tenderà a mettere in evidenza l'importanza del "verde e  dintorni" in tutte le sue espressioni massime come momento educativo.

La Confcommercio Bari BAT, ha deciso di sostenere l’iniziativa sponsorizzando con premi, un concorso dedicato ai giovani artisti che dovranno decorare con fiori, piante e ortaggi, le serrande dei box vuoti, a tema floreale per inneggiare alla festa, dandole le note di colore che merita e, per impreziosire l’intera area. La giuria presieduta da  Alessandro Ambrosi, Presidente di Confcommercio Bari BAT,  giudicherà e premierà la miglior espressione artistica. Durante le quattro giornate, spremute di frutta fresche offerte dai soci del consorzio.

Sabato 14 maggio alle ore 11, dall’ingresso del mercato di via Brigata Regina il sindaco di Bari Antonio Decaro, il Presidente di Confcommercio Bari BAT Alessandro Ambrosi, l’Assessore alle Attività Produttive Carla Palone, il Delegato del sindaco di Bari all’animazione del territorio  Vanni Marzulli, il Presidente della Circoscrizione Micaela Paparella e Nuccia Rosiello architetto organizzatrice di Primavera Mediterranea, visiteranno il mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *