REQUISITI ANAGRAFICI PENSIONE SOCIALE, INVALIDITÀ CIVILE E ASSEGNO MENSILE

Per l’assegno sociale necessario il 60° anno di età

Requisiti anagrafici indennità civile. L’INPS ha chiarito che, a decorrere dal 1° gennaio 2019, per la concessione dell’assegno sociale di cui all’articolo 3 della legge n. 335/95 è richiesto il raggiungimento del sessantasettesimo anno di età.

Requisiti anagrafici indennità civile

Per effetto di tale innalzamento del requisito anagrafico, la pensione di inabilità e l’assegno mensile per gli invalidi civili parziali saranno concesse ai soggetti di età non inferiore al diciottesimo anno e fino al compimento del sessantasettesimo. A seguito del riconoscimento del requisito sanitario e sussistendo le altre condizioni di legge

L’INPS ha, inoltre, precisato che i soggetti che richiederanno il riconoscimento dell’invalidità civile nel corso del 2019 prima di aver compiuto 67 anni, in caso di accoglimento della domanda conseguiranno comunque la condizione di invalidi “ultrasessantacinquenni” con impossibilità di richiedere la pensione di inabilità o l’assegno mensile per gli invalidi parziali.

Prof. Nazaro Pagano (Presidente nazionale ANMIC)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *