IL PRESIDENTE DELLA FAND E DELL’ANMIC SABATO PROSSIMO SARÀ PRESENTE AGLI STATI GENERALI INDETTI DAL PREMIER CONTE – ANMIC

L’invito è stato formalizzato dal Governo nelle ultime ore. “È pervenuta ufficialmente la convocazione – afferma il presidente nazionale FAND e ANMIC, prof Nazaro Pagano – e noi come sempre siamo a disposizione delle istituzioni con l’obiettivo di trovare soluzioni per il mondo della disabilità”

IL GOVERNO CHIAMA L’ ANMIC AGLI STATI GENERALI
ASCOLTA la registrazione del 17 giugno 2020

“PRESENTEREMO LE NOSTRE RICHIESTE, A PARTIRE DALL’AUMENTO DELLE PENSIONI”

L’ANMIC parteciperà sabato prossimo, a Villa Pamphili, agli Stati Generali promossi dal Governo. L’invito è stato formalizzato nelle ultime ore. “È  pervenuta ufficialmente la convocazione – afferma il presidente nazionale FAND e ANMIC, prof. Nazaro Pagano – e noi come sempre siamo a disposizione delle istituzioni con l’obiettivo di trovare soluzioni per il mondo della disabilità. A tutti gli attori, comprese le parti sociali, presenteremo le nostre richieste su importanti aspetti riguardanti la nostra categoria, a partire dall’aumento delle pensioni, tema peraltro inserito nel documento preparato dalla Task force presieduta da Vittorio Colao, fino all’inclusione lavorativa e scolastica”.

2008 – LOCANDINA DELLA PETIZIONE POPOLARE PER L’AUMENTO DELLE PENSIONI MINIME

“BISOGNA SUPERARE LA SPEREQUAZIONE TRA I DIVERSI AMBITI TERRITORIALI”

L’aumento delle pensioni di invalidità è irrinunciabile per l’ANMIC, dopo anni di battaglie e una petizione popolare che nel 2018 consentì la raccolta di circa 400mila firme per spingere il Parlamento ad aumentare una erogazione che oggi non arriva a 300 euro mensili. “L’adeguamento al costo della vita è stato l’unico ritocco – ricorda Pagano -. È urgente e non più rinviabile una modifica che permetta ai disabili di ottenere una somma dignitosa. Siamo contenti che adesso anche il Governo, sulla spinta del piano della commissione presieduta dal dottor Colao, ponga il tema al centro dell’attenzione”.

“Parleremo anche della fruibilità da parte delle persone con disabilità degli spazi e delle giuste opportunità per loro contro ogni forma di discriminazione. Ricordo che le persone con disabilità con le loro famiglie rappresentano  il 7% della popolazione”.

“L’emergenza Covid ha dimostrato quanto il sistema che abbiamo implementato fosse carente. E quando qualcuno parla di ritornare alla normalità io sono in disaccordo perché in realtà è necessario iniziare un nuovo percorso che porti a considerare la persona con disabilità parte integrante della società. Sarà fondamentale – conclude Pagano – superare la sperequazione tra i diversi ambiti territoriali. Bisogna far sì che le persone con disabilità abbiamo pieni diritti ovunque, indipendentemente da dove  risiedono.

Si deve arrivare a ottenere senza alcuna disparità i Livelli essenziali di assistenza stabiliti dal legislatore. Anzi, siamo impegnati anel tentativo di implementare le prestazioni garantite alla nostra categoria”.

L’articolo IL PRESIDENTE DELLA FAND E DELL’ANMIC SABATO PROSSIMO SARÀ PRESENTE AGLI STATI GENERALI INDETTI DAL PREMIER CONTE proviene da ANMIC.

Fonte ANMIC24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *