Riconoscimento ANMIC Pisa: l’impegno durante il lockdown – ANMIC

L’amministrazione della città toscana ha consegnato una pergamena quale riconoscimento all’ANMIC per l’impegno profuso a supporto della cittadinanza in difficoltà nelle settimane dell’emergenza Covid-19. Il presidente del comitato provinciale Annalisa Cecchetti ha dichiarato di essere orgogliosa di aver aiutato le persone in difficoltà.

pergamena riconoscimento ANMIC Pisa

La cerimonia si è tenuta a Pisa nella Sala Rossa di Palazzo Gambacorti dopo il lavoro fatto dall’ANMIC durante il periodo di lockdown. Il Comune della città toscana ha voluto premiare l’opera dell’associazione consegnando una pergamena per l’impegno profuso a supporto della cittadinanza in difficoltà.

Annalisa Cecchetti,  presidente del comitato provinciale di Pisa, ha ritirato il riconoscimento per l’ANMIC consegnato da Gianna Gambaccini, assessore alle Politiche sociali e da Sandra Munno, assessore alla Disabilità.

Il riconoscimento dell’Amministrazione comunale ci ha riempito di orgoglio. Nel periodo di massima diffusione dell’epidemia, in cui le persone con disabilità hanno avuto enormi difficoltà, la nostra sede provinciale ha operato cercando di andare incontro alle necessità dell’utenza in tutti i modi.

Le motivazione per il riconoscimento ANMIC

L’ANMIC si è attivata subito attraverso il numero verde, dando informazioni via mail e sfruttando i canali digitali per poter assolvere al proprio compito. Essere vicini alle persone che in quel momento ponevano molte domande e non trovavano risposte perché dall’oggi al domani si è chiuso tutto è stata LA priorità.

L’associazione non si è fermata dopo la riapertura. Tra i servizi forniti, ANMIC ha consegnato 3000 mascherine a tutte le famiglie delle persone con disabilità. Non solo: attualmente l’associazione opera attraverso l’assistenza domiciliare da remoto, in collaborazione col Comune di Pisa, per gli utenti del centro diurno “L’Amico è”.

Mi fa piacere che l’impegno sia stato apprezzato, oltre che dalle persone con disabilità e dagli associati, anche dalle istituzioni con le quali operiamo. Ci fa piacere perché l’abbiamo fatto col cuore. Questa è la vocazione della nostra associazione.

L’articolo Il comune di Pisa premia ANMIC per l’attività prestata durante il periodo di lockdown proviene da ANMIC.

Fonte ANMIC24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *