Stato d’emergenza: la proroga deve considerare i disabili – ANMIC

Lo stato d’emergenza è stato prorogato fino al 15 ottobre. Finora le persone con disabilità e le loro famiglie sono state le più penalizzate. Molti disabili sono in cassa integrazione, le quali non sono ancora arrivate nella grande maggioranza dei casi. La situazione è tragica, per non dire tragicomica. Di fronte alle enormi risorse annunciate, a quattro mesi di distanza, le persone con disabilità vivono una situazione davvero emergenziale. Si teme per il lavoro, di non poter tornare alla normalità quotidiana, sebbene il problema dell’inclusione lavorativa prescinda da questo periodo di emergenza sanitaria.

Il timore è che quando terminerà lo stato d’emergenza, la cassa integrazione e il blocco dei licenziamenti molte aziende manderanno a casa i propri dipendenti perché non riusciranno a sostenere il costo del lavoro. Abbiamo invitato il presidente del Consiglio a sbloccare gli ingranaggi farraginosi che adesso non permettono l’erogazione degli ammortizzatori e che poi rischiano di frenare gli interventi necessari per evitare la fuoriuscita degli invalidi dal mondo produttivo.

stato d'emergenza
sta

Le tematiche messe in luce dall’ANMIC per lo stato d’emergenza

Gli argomenti che ANMIC sta affrontando in questo stato d’emergenza sono molteplici: il lavoro, le pensioni di invalidità, la scuola. Nei prossimi giorni si terrà l’incontro del Comitato tecnico-scientifico dell’Osservatorio sperando che sia il momento di passare all’azione. È necessario costruire il domani per la scuola, il lavoro, l’accessibilità, le barriere architettoniche. Molte famiglie aspettano la legge sul caregiver familiare. Probabilmente sarà solo il primo passo. Poi sarà il mondo dell’associazionismo a far sì che questa normativa si adegui alle necessità di tante famiglie italiane. Continueremo a operare nella speranza di dare a breve buone notizie agli iscritti ANMIC e a tutti gli altri disabili. Sosteneteci, mentre da parte nostra cerchiamo di contribuire alla costruzione di uno Stato più inclusivo e solidale. L’ANMIC sarà sempre al fianco delle persone con disabilità.

L’articolo Prorogato lo stato d’emergenza: l’ANMIC chiede massima attenzione per le persone con disabilità proviene da ANMIC.

Fonte ANMIC24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *